Resta informato

Per ricevere informazioni su nuovi prodotti contenenti steroli vegetali CoroWise™ e partecipare alla nostra indagine mirata allo sviluppo di nuovi prodotti.
Iscriviti

Le news

Articoli e interviste tratti da riviste, quotidiani e programmi radiotelevisivi sugli steroli vegetali CoroWise™.
Visualizza le news

Esprimi la tua
opinione

La tua opinione
 

FAQ (Quesiti ricorrenti)

Perché dovrei preoccuparmi del colesterolo?
Che cosa sono i fitosteroli™ Corowise?
In che modo i fitosteroli CoroWise™ abbassano i livelli di colesterolo
nel sangue?

I fitosteroli CoroWise™ sono più indicati quando il colesterolo è moderatamente elevato oppure quando è decisamente elevato?
Per quanto tempo si devono consumare fitosteroli CoroWise™ prima di poter apprezzare variazioni nei livelli di colesterolo?
I fitosteroli CoroWise™ sono sicuri?
Il consumo di fitosteroli è consigliato da enti governativi o associazioni mediche?
Come si fa a consumare più fitosteroli CoroWise™?
Dove si possono trovare informazioni sui fitosteroli?
Sono stati condotti studi clinici con i fitosteroli?

Perché dovrei preoccuparmi del colesterolo?
Secondo l'American Heart Association, livelli elevati di colesterolo nel sangue rappresentano un importante fattore di rischio di malattia cardiaca, che è responsabile del 50% di tutte le morti in paesi industrializzati come gli Stati Uniti. Infatti, quasi 100 milioni di americani presentano livelli elevati di colesterolo (200 mg/dL) e, spesso, non ne sono nemmeno consapevoli. Un livello elevato di colesterolo nel sangue è un fattore di rischio che spesso può essere modificato cambiando lo stile di vita, ad esempio con una dieta povera di grassi saturi e colesterolo e ricca di cereali, frutta e verdura. Inserendo regolarmente fitosteroli in una dieta sana, con pochi grassi saturi e colesterolo, è un'altra scelta naturale utile a mantenersi sani dal punto di vista cardiovascolare.

Che cosa sono i fitosteroli CoroWise™?
Tutte le piante contengono un certo quantitativo di fitosteroli, una sostanza in grado di ridurre il colesterolo in modo naturale. Però risulta difficile consumare quotidianamente, con gli alimenti, un quantitativo di fitosteroli tale da assicurare un effetto riduttore del colesterolo. I fitosteroli CoroWise™ sono un estratto concentrato di questa sostanza di origine vegetale come i semi di soia o i cereali.

In che modo i fitosteroli CoroWise™ abbassano i livelli di colesterolo nel sangue?
Dal punto di vista del corpo, i fitosteroli CoroWise™ assomigliano al colesterolo. Durante la digestione, i fitosteroli competono con il colesterolo, per cui viene assorbito meno colesterolo. L'effetto globale in studi clinici è stato un abbassamento medio del colesterolo "cattivo" (LDL) pari all'8-15% senza effetti collaterali.

I fitosteroli CoroWise™ sono più indicati quando il colesterolo è moderatamente elevato oppure quando è decisamente elevato?
Quanto più elevato è il livello di colesterolo, tanto maggiore risulta l'effetto dei fitosteroli. E comunque possono trarre vantaggio dai fitosteroli anche coloro che hanno livelli di colesterolo normali.

  

Per quanto tempo si devono consumare fitosteroli CoroWise™ prima di poter apprezzare variazioni nei livelli di colesterolo?
Una volta inseriti i fitosteroli nella dieta quotidiana, in genere si notano variazioni del livello di colesterolo nel sangue nel giro di 2-3 settimane.

  

I fitosteroli CoroWise™ sono sicuri?
Sì. In base ai risultati di studi condotti sull'uomo, non sono emersi effetti avversi. Alcuni studi hanno evidenziato che dosi elevate di fitosteroli riducono l'assorbimento del beta-carotene (provitamina). Studi clinici hanno però dimostrato che, anche a fronte di elevate assunzioni giornaliere di fitosteroli, i livelli di vitamine liposolubili, compresa la vitamina A, restano decisamente nei valori normali. I fitosteroli CoroWise™ possono essere utilizzati in numerosi alimenti e bibite d'uso comune. Con i fitosteroli CoroWise™, Cargill facilita il mantenimento di una dieta sana per il cuore.

  

Il consumo di fitosteroli è consigliato da enti governativi o associazioni mediche?
Negli Stati Uniti, il National Cholesterol Education Program (NCEP) del National Heart, Lung & Blood Institute, che fa capo agli Istituti nazionali per la salute, consiglia di utilizzare fitosteroli in abbinamento ad uno stile di vita adeguato per migliorare la riduzione del colesterolo LDL, ottenibile con semplici soluzioni dietetiche.

  

Come si fa a consumare più fitosteroli CoroWise™?
Si consiglia di verificare la presenza del logo CoroWise™ su vari prodotti: Minute Maid® HeartWise™ Premium Orange Juice, Hain Rice Dream®, HeartWise™ Rice Milk, Lifetime™ Cheeses e GNC® Heart Advance™ Dietary Supplements. Cargill collabora con numerose società alimentari che intendono inserire i fitosteroli nei loro prodotti, nuovi o esistenti.

I fitosteroli, che clinicamente risultano abbassare il colesterolo, possono contribuire decisamente ad una dieta sana per il cuore.

  

Dove si possono trovare ulteriori informazioni sui fitosteroli?
- National Cholesterol Education Program (NCEP)
- American Heart Association
- Food and Drug Administration
- National Heart Lung and Blood Institute

Sono stati condotti studi clinici con i fitosteroli?
Phytosterols and Heart Health (giugno 2002)

[ HTML ]

I fitosteroli sono stati oggetto di valutazione clinica in svariate popolazioni, in condizioni diverse, nel corso degli ultimi cinquant'anni ed hanno dimostrato in modo coerente di essere in grado di ridurre il colesterolo nel sangue dell'uomo. I risultati scientifici a sostegno dei vantaggi dei fitosteroli sono stati comprovati e alcuni enti che si occupano di salute pubblica - p.es., US National Cholesterol Education Program (NCEP) - hanno iniziato ad inserire i fitosteroli nelle proprie raccomandazioni dietetiche (NCEP, 2001).

Altri studi

Articoli pubblicati in riviste scientifiche accreditate dimostrano l'efficacia clinica dei fitosteroli in individui con livelli di colesterolo elevati e normali:

Cholesterol-lowering effect of spreads enriched with microcrystalline plant sterols in hypercholesterolemic subjects. Christiansen LI, Lahteenmaki PL, Mannelin MR, Seppanen-Laakso TE, Hiltunen RV, e Yliruusi JK, 2001. European Journal of Nutrition 40:66-73.

Consumption of tall oil-derived phytosterols in a chocolate matrix significantly decreases plasma total and low-density lipoprotein-cholesterol levels. de Graaf J, de Sauvage Nolting PRW, van Dam M, Belsey EM, Kastelein JJP, Pritchard PH, Stalenhoef AFH, 2002. British Journal of Nutrition 88:479-488

Cholesterol-lowering efficacy of a sitostanol-containing phytosterol mixture with a prudent diet in hyperlipidemic men. Jones, PJH, Ntanios, FY, Raeini-Sarjaz M, e Vanstone CA, 1999. American Journal of Clinical Nutrition 69:1144-50.

Solubilization of phytosterols in diacylglycerol versus triacylglycerol improves the serum cholesterol-lowering effect. Meguro S, Higashi K, Hase T, Honda Y, Otsuka A, Tokimitsu I, Itakura H, 2001. European Journal of Clinical Nutrition 55:513-517.

Cholesterol-lowering effects of plant sterol esters and non-esterified stanols in margarine, butter and low-fat foods. Nestel P, Cehun M, Pomeroy S, Abbey M, e Weldon G, 2001. European Journal of Clinical Nutrition 55:1084-1090.

A diet moderately enriched in phytosterols lowers plasma cholesterol concentrations in normocholesterolemic humans.Pelletier X, Belbraouet S, Mirabel D, Mordret F, Perrin JL, Pages X, e Debry G, 1995. Annals of Nutrition and Metabolism 39:291-95.

Spreads enriched with plant sterols, either esterified 4,4-dimethylsterols or free 4-desmethylsterols, and plasma total- and LDL-cholesterol concentrations. Sierksma A, Weststrate JA, e Meijer GW, 1999. British Journal of Nutrition 82:273-82.

Effects of yoghurt enriched with plant sterols on serum lipids in patients with moderate hypercholesterolaemia. Volpe R, Niittynen L, Korpela R, Sirtori C, Bucci A, Fraone N, e Pazzucconi F. 2001. British Journal of Nutrition 86:233-9.